Chi ha rapito il ragazzo?

Inviato da MaggieTsaneva il Mar, 31.12.2019 - 10:26

Preparazione

Numeri e numeri scritti su carte che sono sparse intorno a un pozzo botaphore (o una struttura collegata all'acqua come una fontana di cemento).

Carte investigative su cui corrisponde ogni cifra di quale lettera dell'alfabeto, il codice Morse decifrato, così come altri codici che li serviranno durante il gioco.

Poco prima dell'inizio del gioco, una pelle di pecora è nascosta in un sacco della spazzatura accanto a un bidone della spazzatura, insieme alla frutta su cui è scritto con il codice Morse e la vernice rossa "hanno inzuppato i miei vestiti di sangue"

Cast:

"Giacobbe."

- I fratelli di Giuseppe

- il commerciante di schiavi

introduzione

1 ° indizio - corde (dalle mani di Giuseppe quando fu legato al pozzo dai suoi fratelli)

Presentiamo il primo indizio ai bambini, diciamo loro di cercare alcune iscrizioni o numeri scritti nel cortile, scritti bene su uno stivale, ognuno di questi numeri corrisponde effettivamente a una lettera, e l'obiettivo è che i bambini decifrino cosa è scritto, così i bambini ricevono la frase che dice: "Abbiamo abbeverato le pecore qui"

2 ° indizio - Borsa in montone + 3 ° asola - Tessuto

Iniziamo a cercare qualcosa che abbia a che fare con le pecore. Portiamo i bambini fuori e ci guardiamo intorno. Lentamente indirizziamo i bambini verso il luogo dove è nascosta la pelle e quando la troviamo, più in profondità, all'interno della borsa, i bambini trovano un telo bianco piegato (3 ° indizio), sul quale è scritto in codice morse. alfabeto e lettere rosse (per far sembrare gocce di sangue): "Hanno inzuppato i miei vestiti di sangue".

4 ° indizio: l'abito colorato

I bambini decifrano l'alfabeto scrivendolo sulle loro schede di aiuto.

Durante il gioco, uno dei bambini deve scrivere tutto ciò che ha visto e decifrato. Dopo che i bambini hanno decifrato il "sangue" sul panno bianco, il capogruppo dà loro un indirizzo di casa, scritto solo al contrario; quando i bambini scoprono dove andare ci vanno e quando arrivano vedono Jacob, il padre di Giuseppe, che è molto triste e tiene una veste colorata ricoperta di "sangue" (4 ° indizio) I bambini gli chiedono perché è triste, e dice che suo figlio è morto. Gli investigatori chiedono maggiori informazioni, ma lui risponde che non sa nulla e li manda a chiedere agli altri suoi figli maggiori informazioni, quindi dà loro l'abito e le lettere strapazzate per sapere dove si trovano gli altri suoi figli.

L'epilogo

I bambini vanno sul posto e chiedono ai fratelli, dove trovano i fratelli che contano un sacco di soldi. Gli investigatori chiedono da dove vengono i soldi ei fratelli dicono che provengono dalla vendita di pecore; mentre i bambini interrogano i fratelli, una delle persone che hanno comprato Giuseppe passa e saluta i fratelli, ma fanno finta di non conoscerlo. I bambini si insospettiscono ancora di più e vanno a chiedere all'uomo come conosce i fratelli, e lui dice con calma che da loro ha comprato un ragazzino a buon prezzo e se ne va.

Gli investigatori scoprono la verità e capiscono dov'è il ragazzo scomparso, qual è il suo nome e chi è il colpevole.

Origine della foto

Alex Kroyhi